Castel Bolognese

 

Castel Bolognese è collocato in quella fortunata terra di mezzo tra collina e pianura dove si godono i benefici di entrambi gli  ambienti; il centro storico è ornato di eleganti palazzi ed è impreziosito dal Museo all’aperto Angelo Biancini e il Museo CivicoA circa 2 km dal centro del paese è situato il Mulino Scodellino, esempio ancora esistente della serie di molini sorti tra il XIV ed il XV secolo lungo il canale che da essi prese il nome.  Il Mulino deve probabilmente il suo nome alla “scudella” di farina che il mugnaio tratteneva per la molitura. Il Comune di Castel Bolognese ne acquisì il possesso nel 1489 e lo ha conservato ininterrottamente fino ad oggi.

Nonostante il nome possa trarre in inganno, Castelbolognese è situato nella provincia di Ravenna così come tutti i sei comuni della Romagna Faentina: il toponimo ne rivela però le origini perché sul finire del XIV secolo i bolognesi, per assicurarsi un avamposto in direzione della Romagna, trasformarono in un castello fortificato la bastia esistente nella località detta Passo delle Catene.

Informazioni e ringraziamenti

In collaborazione con:
Unione della Romagna Faentina - Comune di Faenza

 

e adesso guarda